Luciano Odorisio

Renzi:”Un uomo mediocre, meschino, bugiardo, presuntuoso , vacuo, vanesio”


Deprecated: sanitize_url è deprecata dalla versione 2.8.0! Al suo posto utilizza esc_url_raw(). in /var/www/html/wordpress/wp-includes/functions.php on line 4859
Pina Fasciani

Azz, va giù dura Pina, con rabbia e passione e risentimento verso “coso”, come lo chiama lei, per averle distrutto un partito, che già non godeva buona salute.

Coso ne ha accelerato la fine, ormai si sospetta volendolo fare di proposito…teleguidato da chi? Prima o poi qualcuno ce lo dirà, intanto godetevi il post di Pina:

“Coso se ne va

Se ne va dal PD per fondare un suo partito. Quel partito che pensava di impiantare intorno alla sua insindacabile figura nel PD.

Lo fa per sè, perché non si rassegna a essere secondo a nessuno, né ai Minniti, né ai Gentiloni o altri.

Vuole il suo giocattolo, con il suo cerchio magico, i suoi servitori e ancelle.
Il resto non conta, neanche le etichette, Partito di centro, Partito di centrosinistra, Partito di centrodestra.

Ciò che conta è che sia suo e basta. Vuole uno spazio per declamare le sue deliranti invettive, i suoi messaggi strafottenti. Uno spazio da usare appena ci sarà il crollo di Salvini e Di Maio per dire l’alternativa sono io.

Ci sono solo io.

Non ha ancora capito quello che è successo il 4 marzo, prima ancora con la vittoria del No al referendum, prima ancora al tracollo alle amministrative.

Non lo capirà mai. Troppo preso da sé, dal suo personale destino.

Un uomo mediocre, meschino, bugiardo, presuntuoso , vacuo, vanesio.

Un omuncolo che ha distrutto ogni possibilità di rinascita della sinistra e che con la sua rottamazione ha segato radici, rami, germogli. Non un rottamatore , ma un distruttore.

Chi si incaricherà di dirigere il PD nel prossimo futuro deve già oggi dire che quella nefasta stagione è chiusa e che colui che l’ha incarnata deve andarsene affa….lo!! altro che grave perdita del suo contributo!

Dovete buttarlo fuori, se volete ricominciare con un minimo , dico minimo grammo di credibilità.”

di Pina Fasciani

ALCUNI INTERVENTI:

– Pina mi trovi in perfetta sintonia, io mi sono sentito orfano politicamente, e sicuramente sarei andato ad ingrossare l’esercito di non votanti, solo la fuori uscita di Bersani Speranza e altri, cosa che speravo non considerando più il PD un partito di sinistra, con la nascita di Mdp sono tornato ad avere speranza, anche se devo dire che dopo il tentativo di riunire tutta la sinistra, l’attuale situazione mi ha un po’ deluso, dopo il cartello elettorale di LeU mi sarei aspettato la formazione di un nuovo soggetto politico che parlasse con voce unica a tutti i lavoratori, gli insegnanti e tutta quella gente delusa dal renzismo, invece assisto a ulteriori divisioni a formazioni di piccole entità personali che credo faranno ancora male alla sinistra e a quel popolo che vuol rappresentare, rafforzando la destra fascistoide che ci sgoverna attualmente.

– Non mi ero sbagliato dicendo che Renzi non c’entrava niente con la sinistra ora ne abbiamo la conferma

– Cara compagna Fasciani, “Coso” se ne potrà anche andare a fan….però il problema resta. In un tempo devastato da un’informazione che conosciamo, dall’immagine alla massima potenza, alla forza che esse comunicano….è il marchio PD chè è inutilizzabile. Per le condizioni che ha frapposto, nell’immaginario collettivo, rispetto ad un attacco senza precedente, alla condizione sociale di milioni di persone. Il problema non è chi lo dirigerà, il problema è quel simbolo e cosa ha voluto rappresentare per la vita, disattesa, di tante persone. Troppe…per una forza che voleva richiamarsi anche solo al Socialismo europeo. Con le contraddizioni non si fa molta strada.

– Ha preso il treno del PD ( Provincia, Sindaco Firenze,Segreterio,Presidente del Consiglio) per propria vanità e potere, a questo punto lui non esce dal PD, perchè non vuole andare nel misto e non vuole portare con se tutti i renziani (chi più e chi meno!) a formare un nuovo gruppo; si sta organizzando nei circoli (anche quelli sottratti al PD) per promuovere una iniziativa politica alle europee, con un movimento molto personalizzato….. Lui vuole essere il capo! Ma la cosa più tragica e che, i candidati alla segreteria del PD, ancora non hanno esposto un loro programma….sono solo capaci di dire che devono tornare sul territorio, che bisogna ricominciare da lì ….bla…bla…bla “tutte chiacchere e distintivo!!”

– anch’io nel mio piccolo e a modo mio lo dico da tempo …comunque lui non lo capirà mai, deve fare i conti col suo Ego che lo devasta e gli rovina la vita …è un problema esienziale per lui soddisfare il proprio ego, di sopravvivenza

– ecc. ecc. 

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: