Notice: Trying to get property of non-object in /var/lib/wordpress/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
Eco d'Abruzzo, Luciano Odorisio, Politica

Elezioni in Abruzzo sotto la neve, dopo il freddo la “primavera” di P. Fasciani

“Entro domani, tutte le forze politiche in campo per le elezioni regionali in Abruzzo, che si terranno il 10 febbraio, dovranno depositare le liste presso i tribunali. 

È un corri, corri per limare, recuperare, definire, sistemare.

In Abruzzo nevica, fa freddissimo, in molti comuni le scuole sono chiuse, l’ aria è minacciosa, la protezione civile dirama allerta in continuazione.

In strada pochissime persone, quelle obbligate a uscire per lavoro, impegni inderogabili.

Sotto questo clima siberiano domani si aprirà ufficialmente la campagna elettorale.

l’Abruzzo sarà una delle poche regioni in cui si voterà dopo l’esordio del governo giallo verde. 

Sarà un test dicono.

Un test per il governo, non per gli abruzzesi che dovranno scegliere in quali mani mettere il proprio territorio.

Certo il clima nazionale influenzerà, ma ritengo il voto regionale un voto diverso, le dinamiche sono diverse . 

Valgono molto le relazioni dirette, le conoscenze, il profilo dei candidati, le loro storie. In una regione piccola tutti più o meno ci conosciamo, sappiamo da quale mondo arrivano i candidati, quali interessi rappresentano.

È un voto che si misurerà sulla loro credibilità , la loro capacità di governo, la serietà delle proposte , il senso di responsabilità verso i problemi degli abruzzesi.

 Questo farà la differenza, non la polemica spicciola, i twitter, le invettive, le vendette, le frustrazioni, i proclami urlati, la battuta.

Allora siccome siamo tappati in casa per la neve e il freddo prendiamoci questo tempo per ragionare, per analizzare i profili dei candidati, e tentare di capire chi può rappresentare al meglio ciò di cui gli abruzzesi hanno bisogno, chi aderisce meglio all’idea che abbiamo di questa regione, chi e cosa è necessario sostenere per dare una mano a questo territorio per farlo crescere e ritrovare la speranza. 

Partiamo da qui , dalle nostre radici, dalle nostre necessità , non da coloro che intendono usarci per fare del nostro voto ciò che vogliono, a nostra insaputa , come stanno facendo.

Dopo il freddo arriverà la primavera , mi auguro solo sia per tutti, nessuno escluso.”

#unvotoconsapevole

#unvotoperlabruzzo

#unvotoperlaserieta’

#unvotoperlegnini

Pina Fasciani

di Pina Fasciani 

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: