Luciano Odorisio

“La immaginavo poi a letto, scosciata, che mi chiedeva…”

“La immaginavo poi a letto, scosciata, che mi chiedeva di farle

tutto il possibile e di più, al buio.

Lei, cattolica timorata, pensava che al buio Dio non la vedesse

o quantomeno non ci facesse troppo caso, e accettava d’indossare

indumenti porcelli che le regalavo di tanto in tanto, guêpière strizzate

in vita Belle Époque, perizoma tigrati da lap dance, reggitettine

a coppa e calze a rete mignotta.” (continua)

Da “Non invecchieremo mai”, si compra sul sito, qui:

Non invecchieremo mai

 

Facebook Comments

Write a comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: