Notice: Trying to get property of non-object in /var/lib/wordpress/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
Luciano Odorisio, Politica

Travaglio: Bufale d’agosto…

di Marco Travaglio per Il FQ. 9-9-19

Bufale d’agosto/1. 

“G7, l’isolamento di Conte al suo passo d’addio. Niente bilaterale con Trump… La solitudine di Conte rischia di avere per l’Italia un significato che va oltre le naturali incertezze della transizione in corso” (La Stampa, 25.8). Certo, come no. 

Bufale d’agosto/2. 

“Grillo pensa a un nuovo movimento”, “La profezia di Grillo sui 5Stelle: addio Movimento, saremo progressisti” (La Stampa , 24.8). Anzi, siore e siori, non un nuovo movimento, ma tre! Mi voglio rovinare! 

Bufale d’agosto/3. 

“Circolano nomi di peso, fra giudici costituzionali e presidenti di Authority. E due donne: Cartabia e Severino” (Repubblica, 22.8). “È Enrico Giovannini il premier in pectore della coalizione Pd-M5S. A Capo del papocchio il re delle poltrone” (La Verità, 24.8). “Raffaele Cantone, dall’Anticorruzione alla lista dei papabili per un governo diverso”(il Foglio, 24.8). “Totopremier, sale Giovannini ma spunta l’ex ministro Bray” (il Giornale, 24.8). “La carta Pisapia per la Giustizia. Economia, c’è anche Cottarelli” (Corriere della sera, 31.8). Ne avessero azzeccato uno. 

La nuova Padania. 

“Voto subito (ma c’è chi dice no)” (Repubblica, 9.8). “Cronaca di una fine annunciata. Il naufragio della trattativa tra Pd e 5S è a un passo… L’incontro atteso tra Zingaretti e Di Maio… in realtà sembra la premessa di una definitiva rottura” (Stefano Folli, Repubblica, 24.8). “Fumata nera, futuro griglio” (Repubblica, 26.8). “Coraggio Conte, sarà dura” (Repubblica, 29.8). “Crisi di un governo mai nato” (Repubblica, 27.8). “A che gioco gioca Di Maio” (Repu bbli ca, 31.8). “Verso il governo di Bisanzio” (Repubblica, 2.9). “Il governo last minute” (Repubblica, 4.9). “Un governo per fare pace” (Repubblica, 6.9). Su, ragazzi, coraggio: stavolta è andata così. 

Il Nostradamus della mutua. 

“Che botta per il Quiurinale se il parere del web affossasse il governo”.“Se nel quesito online su Rousseau si parlerà di patto col Pd avremo delle sorprese”.“Il referendum tra gli iscritti può ancora far saltare tutto” (Paolo Becchi, Libero, 29.8, 1 e 3.9). Risultato: 79,3% Sì e 20,7 No. 

Un pesce di nome Zanda. 

“Conte? Fece passare leggi incostituzionali” (Luigi Zanda, senatore Pd,Corriere della sera, 24.8). Dunque, vediamo: Jobs Act, Buona Scuola, legge Madia, Italicum, Rosatellum, riforma costituzionale… Dimentichiamo qualcosa?

Nostalgia canaglia. 

“Molti poliziotti e vigili del fuoco mi hanno scritto ‘lei sarà sempre il nostro ministro!’. Oggi ho salutato i dipendenti del Viminale e ho visto delle lacrime: mi hanno segnato” (Matteo Salvini, Lega, ministro dell’Interno uscente, Facebook, 29.8). È che non ti avevano mai visto prima. 

Non c’è più Paragone. 

“Operazione che serve al Pd. Con loro non presiederò la commissione sulle banche. La Lega invece è contro il liberismo come noi”(Gianluigi Paragone, senatore M5S, Corriere della sera, 24.8). Infatti, con la Lega, tu di commissioni sulle banche ne hai presiedute due o tre. 

Casi umani. 

“Pizzarotti spiega al Pd perchè del grillismo non ci si può fidare”. “Davide Serra dice che è da folli fare un governo con i parassiti. Mai con i populisti che mentono” (il Foglio, 28.8). Povere stelle. 

Tarapia tapioco. 

“Conte uomo dei poteri forti (Quirinale Vaticano S.Egidio Massoneria Europea NWO Finanza Bildelberg Soros e C) si avvia a proseguire opera di spietata normalizzazione e sottomissione del popolo italiano al colonialismo globalista. Grillo come megafono!” (Alessandro Meluzzi, psicoterapeuta, ex Pci, ex Psi, ex FI, ora FdI, nonché Primate Metropolita della Chiesa Ortodossa Italiana, Twitter, 24.8). Come fosse antani, con scappellamento a destra. 

Resipiscenze senili. 

“L’Italia ha urgentemente bisogno di una riforma della giustizia in senso giustizialista… ehm no, garantista!”(Silvio Berlusconi, presidente FI, uscendo dalle consultazioni al Quirinale, 28.8). Per una volta che ne aveva detta una giusta. 

Le pazze risate. 

“Ma a Mattarella non viene da ridere?” (Matteo Salvini, 4.9). Mi sa che ha finito le risate per i prossimi dieci anni. 

Il titolo della settimana/1. 

“Berlusconi è indignato: ‘Rousseau è uno sfregio , un’offesa alle istituzioni’” (il Giornale, 3.9). Lui preferiva la Piattaforma Mubarak. 

Il titolo della settimana/2. 

“Sorpresa: i peti delle mucche fanno bene all’ambiente” (Libero, 30.8). Mai però come i titoli di Libero.

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: