Luciano Odorisio, Politica

Se Matteo Renzi avesse vinto, aveva già programmato spread al 2.9 per i prossimi…


Deprecated: sanitize_url è deprecata dalla versione 2.8.0! Al suo posto utilizza esc_url_raw(). in /var/www/html/wordpress/wp-includes/functions.php on line 4859
Gaetano Amato

Copio e incollo intervento appassionato di Gaetano Amato.

Volete intervenire, leoni da tastiera? Economisti di vaglia? Fatelo!

“È un post un po’ lungo, ma vale per tutti i giorni di silenzio che ho osservato. Non sto scrivendo sui fatti politici da un po’, perché mi sono reso conto che le discussioni con chi porta una benda sugli occhi sono inutili, però la mia la voglio dire.

E non risponderò a webete provocazioni.

Negli ultimi dieci anni c’è stato un disavanzo medio annuo del 2,2 per cento.

Questo governo non si discosta molto avendo programmato il 2.4. quindi è praticamente in linea con i disavanzi precedenti.

Se il PD avesse vinto le elezioni il buon cialtrone toscano aveva programmato di arrivare al 2.9 per i prossimi tre anni almeno.

Che cosa è successo negli anni passati, con quel 2.2 medio?

Abbiamo avuto lacrime e sangue per i poveri cristi, tagli alla sanità, alla scuola (non parliamo degli stipendi e delle pensioni, con aumenti di 8 euro lordi, otto, OTTO).

A chi sono andati quei soldi?

In primis alle banche. solo il Montepaschi ha succhiato miliardi su miliardi.

E le casse popolari con quali soldi sono state salvate?

Con quelli dei risparmiatori che si sono visti azzerare tutti i propri risparmi (Etruria, Popolare Veneta, etc. ) e i giornali di partito?

Solo per “l’unità150 milioni di euro, salvo poi fallire lo stesso.

Turnover fermo, nessun ricambio nella pubblica amministrazione, finanziamenti ad aziende che puntualmente incassavano il contributo e se ne andavano all’estero delocalizzando la produzione.

Berlusconi voleva introdurre il reddito di dignità a 1000 euro, mai fatto.

Il governo Renzi introduce il reddito di inclusione a 548 euro , previo patto del cittadino con lo stato.

Poi da mance elettorali di vario tipo (80 euro a chi ha un reddito di 1500, 500 euro giovani e insegnanti).

Questo governo cosa si propone di fare con quel 2.4 per cento?

Riformare la legge Fornero, (che ha costretto centinaia di migliaia di lavoratori a buttare il sangue fino allo stremo prima di andare in     pensione) prevedendo delle uscite pensionistiche non vessative economicamente (tipo ape) e che permetterà nel contempo la creazione di nuovi posti di lavoro (solo per il prossimo anno si parla di 400 mila pensionamenti possibili con la quota 100), introduzione di una tassa base a secondo dei redditi (15 per cento fino a 60 MILA).

Certamente chi ne beneficerebbe maggiormente sarebbero i redditi medio alti, ma anche quella classe media impiegatizia con reddito di 30 mila euro l’anno.

Ma cosa voleva fare Renzi?
1° scaglione Irpef 2018: aliquota al 27,5% per redditi fino a 15.000 euro;
2° scaglione Irpef 2018: aliquota al 31,5% per redditi fino a 28.000 euro;
3° scaglione Irpef 2018: aliquota al 42/43% per redditi oltre i 28.000 euro.

Questi introducono il reddito di cittadinanza di 750 euro (quindi praticamente 200 euro in più di quanto aveva introdotto il pd e 250 euro in meno di quello che avrebbe voluto fare e mai ha fatto Berlusconi), previo patto con lo stato (impegno sociale, etc) e vengono tacciati di disfattismo?

Questi redistribuiscono ( o almeno ci provano) i soldi a chi ne ha di meno e sarebbero fascisti?

Stanno provando a dimezzare il numero dei parlamentari senza toccare il bicameralismo previsto dalla costituzione, hanno avviato la revisione delle pensioni d’oro, hanno reso esecutivo il ricalcolo di quell’obbrobrio del vitalizio, che è stato per anni la mangiatoia dei politici, stanno pensando a una legge che regoli la giustizia dopo decenni di leggi ad personam che hanno reso inutili i processi, a buttare fuori dagli appalti chi ruba e corrompe, e sono fascisti?

E chi sono i comunisti?

Quelli dei soldi agli Agnelli?

Quelli che si sono mangiati le banche?

Quelli che si portano sulla coscienza pensionati che, dopo 40 anni, per mangiare scavano nella monnezza?

E non mi tirate fuori gli immigrati.

Fatelo per tutti i santi che ci sono in paradiso.

La peggiore legge sull’immigrazione porta la firma del comunista Minniti, non quella di Salvini.

Le altre nazioni europee che qualche idiota porta ad esempio, in silenzio, hanno fatto ciò che ha minacciato di fare Salvini.

Salvini ha fatto il buffone urlando, e quelli lo hanno fatto praticamente (vedi Macron e la Merkel).

Ma pensate davvero che il popolo possa ancora credere ai Renzi e ai Berlusconi?

Che possa ancora pensare che un partito come il PD, zeppo di democristiani fino all’inverosimile, sia un partito di sinistra?

Certo, non è piacevole vedere Salvini e Di Maio al governo.

Ma se ci sono arrivati, chi dobbiamo ringraziare,m se non quelli che ora urlano e si sbattono, auto affrancandosi come coloro che sanno come si fa?

I 5 stelle hanno fatto un accordo di governo con la Lega e si poteva evitare?

E chi lo doveva evitare?

Dovevano rinunciare a governare e riandare ad elezioni col rischio che Salvini arrivasse a governare con Berlusconi?

Ma l’avete fatta la cacca stamattina? No? e andate a ca…a proposito, manco di calcio sto scrivendo, ASPETTO IL 23 OTTOBRE PER FARLO… però FORZA NAPOLI.”

 

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: