Luciano Odorisio, Politica

Padellaro:I RENZIANI, SONDAGGI ALLA MANO, SI ESTINGUERANNO


Deprecated: sanitize_url è deprecata dalla versione 2.8.0! Al suo posto utilizza esc_url_raw(). in /var/www/html/wordpress/wp-includes/functions.php on line 4859

di Antonio Padellaro per Il Fatto Quotidiano, 03-11-2020

F unziona così: la peggiore opposizione d’Europa dice al governo ammalato di Covid, ok ti diamo una mano a gestire sia la crisi sanitaria (soprattutto nelle Regioni guidate dalla destra) sia le tensioni sociali, ma in cambio vogliamo le elezioni anticipate nella primavera prossima. 

Giorgia Meloni aveva detto qualcosa di molto simile una settimana fa e dunque questa dovrebbe essere la reale posta in gioco, che tuttavia pone alcuni interrogativi di elementare decenza. 

Dice la Costituzione che le Camere possono essere sciolte anticipatamente su iniziativa dal capo dello Stato, e non da questo o da quel partito in un mercato delle vacche. Decisione che Sergio Mattarella sarebbe costretto a prendere solo se messo di fronte a una paralisi istituzionale senza soluzione, e con l’assenso della grande maggioranza dei partiti presenti in Parlamento. Se anche Conte e il Pd si piegassero al diktat , cosa tutta da dimostrare, non si vede per quale motivo dovrebbero faro i 5stelle, la cui maggioranza relativa di oggi nessun sondaggio conferma che ci sarà anche domani. 

Per non parlare dell’Italia Viva di Matteo Renzi, partitino di palazzo destinato a defungere in “Italia Morta”, anche qui sondaggi alla mano. Per non parlare della pletora di ex grillini, ed ex tutto, barricati nel Gruppo misto che al prossimo giro torneranno alle consuete occupazioni (qualcuno dovrà addirittura trovarsi un lavoro) visto che difficilmente saranno ricandidati. 

Per quale cervellotica ragione, infine, l’attuale maggioranza dovrebbe tagliarsi gli attributi:

1) rinunciando a eleggere il presidente della Repubblica a ll ’inizio del 2021; 

2) spianando la strada a un nuovo Parlamento dove la destra avrebbe probabilmente un peso maggiore rispetto a oggi; 

3) consentendo così a un fronte di stampo sovranista di mandare al Quirinale il proprio uomo di fiducia? 

Se così stanno le cose, sembra evidente che quello avanzato dall’opposizione (ma Forza Italia, destinata all’estinzione se si tornasse al voto, che ne pensa?) sia un negoziato impossibile, utile solo a dire a Mattarella ‘noi ci abbiamo provato sono quelli là che si arroccano’. 

E in modo da lasciare sulle spalle del premier Conte e del governo l’intero carico delle misure gravose e impopolari imposte dalla pandemia. Insomma, più che una soluzione per affrontare l’emergenza, ha l’aria di una partita di poker giocata sulla salute degli italiani.

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: