Notice: Trying to get property of non-object in /var/lib/wordpress/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 25
Luciano Odorisio, Politica

Francia:”L’Italia? Dalla lebbra al vomito!”…azz, noblesse oblige!

Le relazioni franco-italiane sono tese da diverso tempo. 

Noblesse…

Anche prima dell’arrivo al governo di Lega e M5S. 

Nel marzo 2011 l’ambasciatore francese fu convocato dal governo Berlusconi nel quadro della scalata di Lactalis a Parmalat. 

Ma il declino dei rapporti di amicizia si intensifica dopo le elezioni di marzo

2018. 

Il 12 giugno, qualche giorno dopo l’insediamento del governo Conte, Emmanuel Macron denuncia “il cinismo ” e “l’irresponsabilità” del governo italiano a proposito del rifiuto di accogliere la nave Aquari us coi suoi 630 migranti a bordo. 

Il portavoce de La Republique en Marche, Gabriel Attal, dice che la posizione italiana “fa vomitare”. 

E così l’ambasciatore a Roma viene convocato e Salvini esige delle scuse

In un crescendo continuo, il 21 giugno Macron, in un discorso a Quimper, in Bretagna, rincara la dose rivolgendosi ai populisti, soprattutto italiani: “Li vedi in aumento, come la lebbra, in tutta Europa, in Paesi in cui pensavamo fosse impossibile vederli riapparire. E fanno le peggiori provocazioni, e nessuno, nessuno è scandalizzato”. 

Un discorso da leader politico, evidentemente, più che da capo di Stato. 

Il commissario europeo, Pierre Moscovici, già ministro delle Finanze

Moscovici

francese, il 19 settembre confessa che “per la prima volta ho paura”davanti all’ondata populista che sta travolgendo l’Europa: “Non c’è Hitler, ma dei piccoli Mussolini”

L’attacco successivo è di ottobre: una clip del governo francese invita i cittadini a votare per le elezioni europee scegliendo tra “unione o divisione” e mostrando come emblemi negativi Matteo Salvini e Viktor Orban. 

Salvini risponderà subito su Twitter: “Mi utilizzano come bersaglio, ma devono avere paura”. 

Il 7 gennaio , dopo la “lettera aperta ai Gilet gialli”da parte di Di Maio, la ministra agli Affari europei d’Oltralpe Nathalie Loiseau twitta serena:

“La Francia si guarda bene dal dare lezioni all’Italia. Salvini e Di Maio imparino a fare pulizia in casa loro”.

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: