Notice: Trying to get property of non-object in /var/lib/wordpress/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
Cinema & Teatro, L'Angolo di Raffaele, Luciano Odorisio

Come ho imparato ad amare Kubrick ed a odiare 2001 Odissea nello spazio 

Ovvero raccolgo il guanto  di sfida lanciato da Roberto Savoca 

Vado per  ordine:

Di tutta la produzione di Kubrick ho incluso solo 2001 perché  è un film che promette  e non mantiene, è sopravalutato ed infine è amato da una certa critica che ritiene la noia la cifra stilistica essenziale e fondamentale dei capolavori. Ed io  penso il contrario. E tranne  l’incipit con le scimmie tutto il resto del  film induce all’abbiocco. Ed  avviene solo in questo film.  Da allora mi  domando il perché.

La soluzione di battezzare il cattivissimo computer HAL ricorda IBM, una lettera dell’ordine alfabetico in avanti e fa  tanto i B Movie di fantascienza degli anni ’50

Il  finale è “criptico” vale a dire  non si capisce  una benemata minchia. Vado al cinema per rilassarmi, per divertirmi, per riflettere  sugli eventi della vita e  non certo alla fine della proiezione mentre esco  chiedermi: “cosa cazzo voleva dire”

Di recente  ho visto il  documentario  S is for Stanley dove si narra di Emilio D’Alessandro, italiano emigrato a Londra nel 1960, per tre decenni il factotum e autista personale di Stanley Kubrick.

Insieme i due sono stati protagonisti di un’amicizia che ha attraversato trent’anni di vita, ha costruito meticolosamente quattro capolavori della storia del cinema: Barry Lyndon, Shining, Full Metal Jacket e Eyes Wide Shut.

E non viene citato 2001 odissea nello spazio. Quindi in questo film  sono mancati i consigli di Emilio!

Ho postato una foto del maestro che  mi somiglia, quasi da separati alla nascita.


Ho detto tutto ed  accetto la cena Roberto, ma dalla bad list 2001  non lo tolgo.

Ho provato a rivederlo stanotte, non riuscivo a dormire, dopo le scimmie ho preso  sonno e  mi sono risvegliato ai  titoli di  coda, vorrà pur dire  qualcosa.

Facebook Comments

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: